In Sicilia un anno intenso di baskin

Sono iniziate nel mese di ottobre del 2011 e si sono concluse alla fine
del mese di Giugno di quest’anno le attività sportive del Baskin Sicilia.
In tutti questi mesi sono stati tantissimi gli atleti diversamente abili e
non che si sono allenati, preparati e sfidati nei tre campi di Baskin di
Avola, Noto e Rosolini. Alcuni ragazzi diversamente abili si sono
avvicinati a questo sport con molto sospetto e per pura curiosità ma alla
fine sono rimasti contagiati e affascinati dalla possibilità di sviluppare
al meglio le loro potenzialità, le proprie inclinazioni, senza pregiudizi
pensando che stare al mondo come cittadini che vivono una situazione di
handicap è possibile solo se ci sono sport inclusivi come il Baskin.
Realtà sportive territoriali come la Uisp-solidarietà e associazioni di
volontariato come i “SuperAbili” di Avola, l’”ARID” di Rosolini e la
neonata “EOS” di Noto sono riusciti in questi mesi a intrecciare rapporti
solidi di mutuo aiuto e di scelte partecipate fra di loro e soprattutto
con istituzioni come quelli comunali, provinciali e regionali.
Questo straordinario sport è riuscito in pochi mesi a riportare al centro
dell’attenzione lo sport per tutti e per ciascuno. Infatti, i volontari e
gli istruttori si sono ritrovati in più occasioni coinvolti in corsi di
formazioni  e di approccio al Baskin per comprendere meglio il regolamento
e soprattutto per individuare per ogni singolo atleta disabile il ruolo
che doveva rivestire all’interno della squadra di appartenenza.
“Dobbiamo allora lavorare, ribadisce Giuseppe Cataudella,(resp settore
ODV organz di volontariato del baskin Sicilia)  perché si valorizzi
l’idea del “valore umano” e si restituisca alla società il “principio
del dono” attraverso lo sport e il volontariato sociale.
Il prossimo appuntamento per tutti coloro che praticano Baskin in Italia
sarà nelle città di Noto, Avola e Rosolini nel mese di ottobre. Dal 11 al
14 ottobre prossimo si organizzerà una rassegna nazionale con 150  di
atleti provenienti dalle sei regioni italiane dove si pratica il Baskin.
Grazie al sostegno di tutti il destino del Baskin in Sicilia e in Italia
non potrà che essere una vera è RIVOLUZIONE culturale e sociale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...