0

Montecchio Maggiore ospiterà i Campionati Nazionali di Baskin 2017

Montecchio Maggiore, Città Europea dello Sport, nel 2017 si appresta a vivere un altro grande evento di caratura nazionale, il Campionato italiano di Baskin, che andrà in scena dal 26 al 28 maggio al Palacollodi e al Polisportivo “G. Cosaro”.

L’evento è stato presentato il 16 dicembre al Castello di Giulietta: presenti il sindaco Milena Cecchetto, il vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli, gli ideatori del Baskin Fausto Capellini (Presidente del Comitato per il Campionato Nazionale) e Antonio Bodini (Presidente dell’Associazione Baskin Cremona), la  Presidente dell’Associazione Baskin Karibu di Montecchio Maggiore Chiara Lobbia, i referenti per le associazioni Baskin del Veneto Sira Miola e Daniele Bordignon, il delegato per la provincia di Vicenza del Comitato Italiano Paralimpico Enrico Agosti, il vicepresidente del CSI di Vicenza Enrico Mastella, Marco Meletti del Panathlon Vicenza e la dirigente dell’Istituto “Ceccato” di Montecchio Maggiore Antonella Sperotto, in quanto rappresentante della scuola capofila del progetto per la diffusione del Baskin.

E Montecchio Maggiore può a pieno titolo considerarsi una delle culle di questa nuova disciplina, perché ospita la squadra dei Karibu (una delle cinque nel Vicentino) e perché l’Istituto “Ceccato” è scuola capofila del progetto per l’inserimento del Baskin tra le attività disciplinari.

“È un onore per noi ospitare questa manifestazione nazionale all’insegna dell’inclusione sportiva e sociale – commenta il sindaco Milena Cecchetto -. Il Baskin è un esempio lampante di come la scuola e lo sport possano essere sempre di più un motore di aggregazione per i nostri ragazzi”

“Il Baskin – sottolinea il vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli – è un movimento in forte espansione, che vede nella nostra città un centro propulsore. Per questo ringraziamo gli organizzatori per aver scelto Montecchio Maggiore, che saprà accogliere nel migliore dei modi gli atleti provenienti da tutta Italia”.

Impossibilitati ad essere presenti alla conferenza stampa per impegni istituzionali, hanno inviato il loro messaggio anche gli assessori regionali ai servizi sociali Manuela Lanzarin e allo sport Cristiano Corazzari.

“Desidero esprimere il mio grande apprezzamento per la diffusione di questo nuovo sport, una variante del basket, pensato per consentire a giovani normodotati e giovani disabili di giocare e divertirsi assieme nella stessa squadra – afferma l’assessore regionale Manuela Lanzarin -. Il baskin, infatti, permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) che consenta il tiro a canestro, diventando così valore sociale, esempio concreto di integrazione attraverso lo sport e laboratorio di società inclusiva ‘sul campo’”

“Un plauso a tutte le realtà coinvolte nell’organizzazione e all’Amministrazione comunale di Montecchio Maggiore – afferma invece l’assessore regionale Cristiano Corazzari – che anche questa volta si è dimostrata attenta ai valori dello sport per tutti. In tutta la nostra regione il bhaskin è uno sport in costante crescita, grazie soprattutto alle innumerevoli associazioni che contraddistinguono il Veneto. La Regione è vicina a queste iniziative sportive di inclusione e quindi saluta con grande entusiasmo il campionato nazionale che si svolgerà a Montecchio Maggiore”.

Saranno 8 le squadre che si sfideranno nel Campionato Nazionale in scena a Montecchio Maggiore e cioè le vincenti degli 8 campionati regionali cui partecipano circa 80 squadre. Le partite dei due gironi all’italiana si svolgeranno al Palacollodi e al Polisportivo “Cosaro” il venerdì alle 16 e alle 17,30 e il sabato alle 9,30, alle 11, alle 15,30 e alle 17. Sempre sabato, alle 20, è prevista la serata di gara. Le finali di domenica 28 maggio per il 3° e 4° posto (ore 9,30) e per il 1° e 2° posto (ore 11) si terranno al Polisportivo, che alle 12,30 ospiterà le premiazioni.

 

 

montecchio-cstampa

articolo tratto da https://inmontecchio.com/

 

0

Mattarella ha nominato Alfiere della Repubblica un giovane giocatore di baskin di Avola

Il 13 dicembre al Quirinale il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha nominato Alfiere delle Repubblica italiana il quattordicenne Gabriele Antonuccio, studente avolese di terza media presso l’Istituto Comprensivo “Vittorini-Bianca” di Avola.

L’attestato d’onore che attribuisce il titolo di Alfiere della Repubblica è una benemerenza introdotta dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2010. È riservata ai minori italiani e stranieri nati nel nostro Paese o che abbiano frequentato con profitto le scuole italiane per almeno cinque anni. Il suo obiettivo è quello di premiare le eccellenze conseguite nello studio, in attività culturali, scientifiche, artistiche, sportive e nel volontariato, ma anche singoli atti e comportamenti ispirati ad altruismo, solidarietà, coraggio nell’affrontare difficoltà personali e ambientali.

A Gabriele Antonuccio è stato consegnato l’attestato d’onore per aver promosso e divulgato nella sua scuola l’attività sportiva del baskin, uno sport in cui giocano insieme normodotati e disabili, e per essersi impegnato nel mondo del volontariato e in particolare con i SuperAbili Onlus, un’associazione di persone diversamente abili adulte, rivestendone il ruolo di atleta-volontario più piccolo della squadra.

Quando Gabriele chiese al suo allenatore, Giuseppe Battaglia, di giocare a Baskin con i Superabili e quindi con persone più adulte di lui, il coach gli rispose che era troppo piccolo per giocare con i più grandi. Ma la sua insistenza e la sua voglia di spendersi per gli altri lo portarono nell’immediato a entrare nella squadra dei SuperAbili. La sua passione per il Basket e per il Baskin lo hanno avvicinato al mondo del volontariato e in particolare della disabilità. Dopo aver ricevuto la notizia da Giuseppe Cataudella, presidente dei SuperAbili onlus, e da Giuseppe Battaglia, responsabile del Baskin Sicilia, Gabriele ha subito voluto sottolineare come questo riconoscimento d’onore non è solo per la sua persona ma soprattutto per tutti quei ragazzi e quei giovani che come lui si impegnano nel sociale. Per Gabriele l’amore per il Basket e per il Baskin si è concretizzato in un grande amore per il prossimo e per il volontariato.

“Il messaggio del Presidente è stato emozionante – dice GIUSEPPE BATTAGLIA, dirigente del Comitato territoriale Uisp in Sicilia – ha presentato i ragazzi premiati come esempi per chi fa volontariato e si impegna nella scuola o nello sport. Ha invitato i giovani a continuare ad impegnarsi e a non perdere l’entusiasmo, ma soprattutto a sollecitare sempre educatori ed istituzioni a mettere in pratica i loro doveri di amministratori. Come i ragazzi sono in prima fila nel fare del bene, le istituzioni devono essere in prima fila nel consentire loro di potersi adoperare per gli altri”.
“La motivazione ha presentato Gabriele come volontario e giocatore di  baskin. Ci fa molto piacere che diventi l’alfiere di questo sport innovativo e inclusivo. Da qui il suo messaggio può arrivare a tanti giovani che con il loro impegno possono dare l’opportunità di rendersi protagonisti ad altri ragazzi, con disabilità e non”.

premiato

premiazione

 

0

Il Baskin a Palazzolo

L’Assessorato allo Sport del Comune di Palazzolo sull’Oglio, dopo i progetti “SporTiamo” e “Prova Lo Sport”, eventi di promozione e diffusione delle diverse pratiche sportive, condivisi con le realtà associative territoriali, lancia una nuova iniziativa: “Progetto Baskin”.

Sabato 17 dicembre, dalle ore 16:00 alle ore 18:00, presso il Palazzetto del Centro Polivalente di Palazzolo sull’Oglio, sarà possibile quindi assistere a un incontro dimostrativo tenuto da due squadre del campionato provinciale Cremonese seniores, che presenteranno la nuova disciplina sportiva.

Al termine del primo tempo, l’incontro proseguirà con l’inserimento di alcuni ragazzi e ragazze palazzolesi, sia normodotati che disabili, i quali si cimenteranno nel nuovo sport.

L’obiettivo dell’iniziativa sportiva, promossa dall’Assessorato allo Sport del Comune di Palazzolo sull’Oglio, è quello di creare sensibilità e interesse rispetto al tema dell’integrazione tra persone normodotate e persone diversamente abili, avviando un percorso di formazione teorico/pratico, che aiuti ragazzi e ragazze a comprendere, stando insieme attraverso lo sport, quanto le diverse abilità di ogni singolo individuo costituiscano una ricchezza per tutti e non un limite e che possa portare anche alla costituzione di una squadra palazzolese di baskin.

Per questo motivo sono già state individuate due figure operanti all’interno delle associazioni sportive locali, che hanno dato la disponibilità a frequentare il corso di formazione per allenatori di baskin e quindi a seguire il progetto.

«Auspico una grande partecipazione per un evento sicuramente molto interessante e coinvolgente», ha dichiarato l’Assessore allo Sport Alessandra Piantoni, che da alcuni mesi sta lavorando per rendere possibile questa nuova iniziativa sportiva. «Colgo poi l’occasione per ringraziare quanti hanno creduto nel progetto, dando il loro sostegno attivo e assicurando collaborazione. Un grazie particolare alle Associazioni “Anche io nel terzo millennio“, “Polisportiva”, “Basket Franciacorta”, “Movimento Cooperativo Palazzolese” e “GSO  San Pancrazio”. Un ringraziamento anche alla classe 5L dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giovanni Falcone”, che con la guida della Professoressa Carla Cuomo, ha creato la parte grafica della locandina di pubblicizzazione del Progetto Baskin del prossimo 17 dicembre».

palazzolo

0

Il Campionato Sezione Territoriale Lombardia Nord

1° Giornata
Partita rinviata

SALUS GERENZANO – SANGA MILANO

Sabato 19 Novembre

Palestra via Roma, Cusano Milanino – ore 18:00

SPORTING PANTERE – MILLEPIEDI VARESE

Sabato 19 Novembre

Palestra via Cornaggia, Rho – ore 19:00

UNIPOSC RHO – LASERGAME ERBA

Domenica 20 Novembre

Palestra di via Superga 7, Lentate sul Seveso – ore 15:00

BEARS LENTATE – FUTURA MILANO

Riposo: RHO ARRR

GIORNATA 2 

2° Giornata
Domenica 27 Novembre

Palestra via Cornaggia, Rho – ore 14:30

UNIPOSC RHO – FUTURA MILANO

Domenica 27 Novembre

Parco Trotter via Giuseppe Giacosa 46, Milano – ore 10:30

SANGA MILANO – LASERGAME ERBA

Sabato 3 Dicembre

Palestra piazzale Don Gabbiani, Varese – ore 16:00

MILLEPIEDI VARESE – SALUS GERENZANO

Domenica 4 Dicembre

Palestra via Cornaggia, Rho – ore 11:00

RHO ARRR – BEARS LENTATE

Riposo: SPORTING PANTERE